Perché il principe William e Kate Middleton non mangiano con i loro figli, neanche a Natale

Gentilezza

La famiglia reale è vincolata a una serie di rigide regole e linee guida che plasmano interamente le loro vite, e nemmeno i più piccoli ne sono esenti.

Questo è il caso del principe George, della principessa Charlotte e del principe Louis, che non mangiano con i loro genitori, e c’è una ragione affascinante per questo.

Si è riportato che i figli del principe William e di Kate Middleton non sono autorizzati a sedersi a tavola con i loro genitori durante le festività e le cene ufficiali, compreso il Natale.

Darren McGrady, ex chef reale che ha lavorato per la regina Elisabetta e la principessa Diana, ha spiegato che devono imparare “l’arte della conversazione educata” prima di farlo.

Il cuoco ha dettagliato ulteriormente la regola, rivelando dove mangiano fino a quando non raggiungono un’età in cui possono comportarsi correttamente durante gli eventi di stato.

“I bambini hanno sempre mangiato nella nursery fino a quando non erano abbastanza grandi da comportarsi adeguatamente a tavola”, ha detto McGrady.

Anche il principe William e il principe Harry hanno passato attraverso questa esperienza.

La nursery reale, dove i bambini mangiano, non fa solo educare i giovani reali all’etichetta corretta.

“La nursery reale non serviva solo per educare le menti dei giovani reali, ma anche per educare il loro palato”,

ha ammesso lo chef, menzionando come il principe William e il principe Harry dovevano essere persuasi a mangiare le verdure.

“La tata aveva sempre il controllo del menu e si assicurava che mangiassero pasti equilibrati che includessero non solo molte verdure sane, ma li introduceva anche a nuovi piatti da adulti”, ha aggiunto.

Lo chef stesso spesso nascondeva le verdure nei piatti preferiti dei giovani reali.

Anche se la principessa Diana approvava che i suoi figli mangiassero in modo sano, ogni tanto li portava di nascosto da McDonald’s.

Lavorare per il Palazzo Reale richiede il rispetto di una lista infinita di requisiti e il rispetto di regole rigide, che probabilmente non sono mai nemmeno passate per la mente della maggior parte di noi.

Ad esempio, il personale reale spreme il dentifricio per il re Carlo, poiché raramente fa qualcosa da solo.

Valuta l'articolo
Condividi Con Gli Amici
Aggiungi un commento