Simon Cowell non credeva alle sue orecchie e ha chiesto alla bella ragazza di cantare a cappella: Simon era sotto shock

Gentilezza

Simon Cowell non credeva alle sue orecchie e ha chiesto alla graziosa ragazza di cantare a cappella.

Dopo che la ragazza ha cantato, Simon era sotto shock.

In un momento di incertezza, una ragazzina di 12 anni di Easley, in Carolina del Sud,

ha trasformato un’audizione interrotta durante il programma “America’s Got Talent” in un’esperienza memorabile per i giudici e il pubblico.

Mentre Ansley interpretava “Think” di Aretha Franklin, il giudice Simon Cowell l’ha bruscamente fermata. Ha criticato la musica di sottofondo, descrivendola come «orribile, orribile».

Tuttavia, meno di 30 secondi dall’inizio dello spettacolo, le cose sembravano non andare bene quando Simon alza gli occhi al cielo e chiede: «Dove hanno trovato questa canzone?»

Cowell chiede una pausa, dichiarando che l’accompagnamento «orribile, orribile» non funziona. «Ci piaci molto, ma era orribile», dice.

Valuta l'articolo
Condividi Con Gli Amici
Aggiungi un commento