Questa donna alleva due bambole, se ne prende cura e le considera come le sue proprie figlie

Gentilezza

Sonia Leon è una donna spagnola e madre di due bambine.

Tuttavia, le sue figlie sono delle bambole conosciute come reincarnazioni.

Molte di noi, da piccole, hanno giocato a fare la mamma con le bambole, immaginando che fossero veri figlie.

Pochi sanno che ci sono donne che continuano questo gioco anche da adulte.

Solo che ora le classiche bambole di plastica sono sostituite da quelle chiamate reincarnazioni, che sembrano veri bambini non solo alla vista, ma anche al tatto.

Sonia Leon sul suo blog Instagram, parla della sua vita con la “figlia” Lola, una bambola che appare come una bambina di circa 3-4 anni.

Sonia e suo marito trattano la bambola con la stessa premura che riserverebbero a una vera figlia, comprandole vestiti, giocattoli e cibo.

Hanno persino allestito una stanza dedicata per lei.

Nei suoi post, Sonia descrive dettagliatamente il carattere, il comportamento e i giocattoli preferiti di Lola.

Per chi non è abituato a vedere oggetti inanimati trattati come esseri umani, può sembrare bizzarro, ma i commenti sulle foto di Lola sono come quelli rivolti a una vera bambina.

Di recente, Lola ha “accolto” una sorellina, la cui presenza è stata condivisa da Sonia su Instagram.

Sonia ha preparato meticolosamente l’arrivo del secondo “figlio”: ha comprato nuovi vestiti, biberon e altri giocattoli per la nuova bambola.

Valuta l'articolo
Condividi Con Gli Amici
Aggiungi un commento