Nel film “Pirati dei Caraibi”, il suo personaggio si chiamava Calypso: com’è veramente l’attrice

Gentilezza

Appena il film “Pirati dei Caraibi” è uscito sugli schermi, molti spettatori hanno notato il personaggio di Calypso.

Il ruolo è stato interpretato da Naomie Harris, che è diventata rapidamente molto popolare. La sua eroina era una dea che si fingeva una cartomante, Dalma.

Il pubblico è rimasto incantato da Calypso, perché è un personaggio insolito e interessante.

L’attrice l’ha interpretata con tanta magnificenza e splendore che è rimasta a lungo nei ricordi. Tutti hanno detto che Naomi aveva un talento invidiabile.

Se l’aspetto di Harris non corrispondeva del tutto al suo eroe, non ha suscitato timore.

Gli truccatori hanno passato diverse ore a dare alla donna il giusto look. Da bellissima, è diventata una signora piuttosto sinistra.

Naomi ha iniziato la sua carriera all’età di 11 anni e ha provato per la prima volta la professione di attrice.

Si è resa conto che le piace molto e ha quindi deciso di frequentare l’università del teatro, molto popolare all’epoca.

Harris è stata notata dopo l’uscita del film “28 giorni dopo”.

Al momento, Naomi cerca di condurre uno stile di vita riservato. Non le piace parlare con i media.

Non si sa se abbia una persona preferita. È certo che non è sposata e non ha figli. A 43 anni, sta godendosi la vita e continua a girare film.

Valuta l'articolo
Condividi Con Gli Amici
Aggiungi un commento