L’ufficiale di polizia, a rischio della propria vita, ha salvato l’orsetto malato lasciato indietro dalla sua famiglia

Gentilezza

Tutti dovrebbero sapere cosa fare in caso di incontro con una madre orsa e i suoi cuccioli. Anche se siete molto curiosi o coraggiosi, non dovreste avvicinarli.

Potrebbe essere molto pericoloso. Ma l’ufficiale di polizia Thomas Owens ha tentato il rischio e ha salvato la vita del cucciolo di orso malato.

Thomas Owens della polizia di Carroll stava pattugliando quando ha visto la famiglia di orsi. Questa scena era molto naturale e comune per lui, poiché ha visto molti orsi durante la sua vita.

Ci sono più di 5.000 orsi che vivono nel New England. Quindi, sapeva esattamente come comportarsi quando li vedeva. Era prudente.

Thomas ha fermato la sua auto per aspettare che la madre orsa e i suoi cuccioli attraversassero la strada. Ma presto ha notato che qualcosa non andava.

La mamma orsa e i suoi tre piccoli cercavano di attraversare la strada. Ma c’era qualcosa di strano: tornavano indietro e ricominciavano a attraversare la strada.

Per alcuni minuti, hanno continuato a muoversi avanti e indietro.

Presto è emerso che uno dei cuccioli, il quarto orsacchiotto, non poteva seguire la famiglia. L’ufficiale si è reso conto che uno dei cuccioli era in difficoltà.

Ma prima di agire, ha notato che la mamma orsa e la sua famiglia avevano attraversato la strada ed erano scomparse nei cespugli, lasciando il quarto cucciolo indietro.

Apparentemente, è stata una decisione difficile per la mamma orsa, ma forse l’ha presa per salvare la vita degli altri cuccioli.

L’ufficiale Owens ha deciso di rischiare e avvicinarsi al quarto cucciolo. È uscito dalla sua auto e si è avvicinato al povero piccolo, che sembrava spaventato e un po’ confuso.

È rimasto al suo fianco e ha chiamato la New Hampshire Wildlife and Fish per chiedere aiuto.

Il coraggioso ufficiale sapeva che era pericoloso, poiché la mamma orsa poteva tornare in qualsiasi momento e immaginare cosa potrebbe accadere quando avrebbe visto qualcuno vicino al suo piccolo cucciolo.

Presto il gruppo di soccorso è arrivato.

Durante il loro cammino, hanno scoperto il quinto cucciolo d’orso, che era spaventato e malato. Due fratelli sono stati portati al centro di riabilitazione locale.

Owens li ha seguiti. I cuccioli trascorreranno del tempo al centro per diventare forti e sani. Poi potranno tornare e riunirsi con la loro madre e gli altri fratelli.

Valuta l'articolo
Condividi Con Gli Amici
Aggiungi un commento