Un gatto incredibilmente bello, con il volto bicolore, diventa padre e i suoi gattini ereditano ciascuno uno dei suoi colori

Gentilezza

Un gatto chiamato Narnia è diventato famoso nel 2023 e ha impressionato tutti per la sua singolare e sorprendente apparenza.

L’animale è spesso chiamato “a due facce” perché il suo viso è diviso esattamente a metà e è di due colori: nero e grigio.

La parte principale del corpo del gatto è nera, con una macchia bianca sul collo.

Gli occhi di Narnia sono anche insoliti: sono di un vivace blu, anche se la maggior parte dei gatti britannici ha gli occhi gialli.

Narnia ha la sua pagina Instagram, seguita da oltre 240.000 utenti.

La proprietaria del gatto, Stephanie Jiminez, è un’allevatrice professionista e adora i gatti britannici perché sono incredibilmente carini.

Di recente, la proprietaria di Narnia ha condiviso una gioiosa notizia.

Il suo incredibile animale domestico è diventato papà. I cuccioli di Narnia hanno ereditato entrambe le sfumature del padre, ma separatamente.

Gli occhi dei gattini sono gialli, e il colore blu più raro del gatto “a due facce” non è stato ereditato da loro. Inoltre, la madre dei cuccioli è anche molto bella.

Gli animali simili a Narnia sono chiamati chimere in campo scientifico.

Questi rappresentanti della fauna hanno contemporaneamente due set di DNA diversi, il che è possibile quando due embrioni si fondono dopo il concepimento.

Tuttavia, la proprietaria del gatto, Stephanie, ha sottoposto il suo animale domestico a un’analisi genetica. E durante i test, è emerso che il suo animale domestico, dal punto di vista scientifico, non è una chimera.

Quindi, il suo colore raro è un mistero della natura. Narnia, secondo la proprietaria, svolge ottimamente le responsabilità paterne, gioca gioiosamente coi cuccioli e si prende cura di loro.

Valuta l'articolo
Condividi Con Gli Amici
Aggiungi un commento

  1. Rosa

    vorrei avere notizie di questi gatti di Stephanie… in particolare del gatto nella foto a destra accanto al gatto grigio perla… Grazie!

    Rispondi