Il leone bianco selvatico di nove anni che soffriva di canini rotti e marci è stato salvato dal suo intenso dolore

Gentilezza

Un predatore senza denti, in particolare i canidi, non è un vero predatore.

Come può mordere senza canini? Il leone Aslan era in condizioni critiche, soffriva di denti rotti e marci e provava forti dolori.

Il leone bianco selvatico di nove anni che soffriva di denti canini rotti e marci è stato salvato dal suo dolore intenso. Kevin Richardson, il fondatore della riserva faunistica, conosceva bene Aslan.

È stato lui a notare la condizione critica dell’animale maestoso.

Il suo cuore si spezzava vedendolo soffrire. Il povero leone era diventato aggressivo, isolato e molto triste.

Kevin ha fatto di tutto per aiutare Aslan a recuperare la funzionalità dei suoi denti. Ciò sarebbe stato possibile con l’aiuto di Fixodent.

Kevin era così emozionato che il suo amico sarebbe finalmente stato libero dal dolore e avrebbe potuto godersi appieno la sua vita.

L’intervento chirurgico per riparare i denti è durato circa sei ore ed è stato un successo.

Durante l’intervento, invece di fissare due denti, ne sono stati fissati quattro.

Il Dr. Gerhard Steenkamp ha informato che Aslan avrebbe dovuto trascorrere del tempo nel santuario per ricevere farmaci e antibiotici, e sarebbe stato rilasciato nella natura dopo essersi ripreso.

Aslan è finalmente stato liberato dal dolore ai denti e da tutti gli inconvenienti causati dall’uso scorretto e doloroso dei suoi denti rotti.

È tornato dai suoi amici leoni e sta godendosi appieno la sua vita. Grazie al “chiaritore di leoni”, il benevolo Kevin Richardson, la vita di un maestoso leone bianco è cambiata in meglio.

Valuta l'articolo
Condividi Con Gli Amici
Aggiungi un commento