È un vero supereroe: questo bambino meraviglioso è nato con un guscio

Gentilezza

“Sembrava una macchia di nascita, ma con delle croste in alcuni punti.

Era un po’ preoccupante, perché sembrava che qualcosa non andasse”, racconta Kaitlyn.

Quando la macchia è cresciuta – assomigliava a un grosso neo – i suoi genitori l’hanno portato a fare degli esami e hanno atteso mesi prima di ottenere i risultati.

James è stato prima operato per rimuovere il nevo nel febbraio del 2023,

poi ha subito una risonanza magnetica al cervello e alla colonna vertebrale per determinare se il nevo si stesse sviluppando all’interno del corpo.

I nuovi genitori sostengono che la qualità della vita di James sia molto migliorata ora che il massa è stata rimossa.

Per fortuna, non c’era crescita interna e i suoi genitori hanno iniziato il processo di rimozione.

Dopo la prima operazione, i medici hanno testato la pelle asportata per eventuali malattie e i risultati sono stati negativi.

Preoccupati per la possibilità che il massa ricrescesse,

Tim e Kaitlyn hanno aderito a un gruppo Facebook per entrare in contatto con altre persone affette dalla malattia, il che,

secondo loro, li ha aperti ad altri sintomi ed effetti collaterali, come prurito e assenza di produzione di ghiandole sudoripare.

Dopo aver contattato uno specialista a Chicago, i genitori di James hanno deciso di iniziare l’espansione tessutale, che consiste nel far crescere chirurgicamente della “buona” pelle, nel settembre del 2022.

Valuta l'articolo
Condividi Con Gli Amici
Aggiungi un commento