La storia di un cinese di 86 anni che ha fatto scalpore sulle passerelle della moda e ha dimostrato che le sfilate di moda non sono riservate solo ai giovani

Gentilezza

La storia di un cinese di 86 anni che ha fatto scalpore sulle passerelle della moda e ha dimostrato che le sfilate non sono riservate solo ai giovani.

Wang Daeshun è nato nel 1936. Era uno dei nove figli di un cuoco e di una casalinga. All’età di 14 anni, il ragazzo ha iniziato a lavorare come conducente di tram.

Durante la sua giovinezza, ha scoperto di avere una passione per il teatro e ha iniziato a frequentare corsi gratuiti di recitazione e coreografia.

All’inizio degli anni ’80, Wang ha organizzato la sua prima sfilata di moda nella città di Changchun, nel nord-est della Cina.

Prima di ciò, si era presentato al più grande magazzino della città dicendo: “Datemi i vostri abiti più belli e organizzerò uno spettacolo”.

In quel periodo, ha ammesso Wang, i cinesi non avevano senso dello stile, indossavano solo nero, bianco, grigio e blu.

Wang ha continuato:

“Volevo infondere un senso dello stile nelle persone comuni. Alla fine abbiamo creato uno spettacolo di costumi da bagno.

All’inizio, le modelle hanno rifiutato, pensando che fosse indecente, ma alla fine hanno acetato”.

Wang Daeshun è stato un attore teatrale di successo per oltre 20 anni. Quando aveva 40 anni, è svenuto sul palco e l’episodio si è ripetuto.

Questo accadeva principalmente perché prendeva troppo a cuore le emozioni dei suoi personaggi.

I medici gli hanno diagnosticato una nevrosi vegetativa e gli hanno consigliato di lasciare il palcoscenico, poiché continuare a recitare poteva avere conseguenze negative sulla sua salute.

Ha lasciato il teatro e ha iniziato a fare volontariato in una scuola per non udenti. Wang ha imparato anche il linguaggio dei segni e ha raccontato ai bambini storie interessanti.

Successivamente si è interessato all’arte della pantomima. A 50 anni, ha visitato una mostra di sculture di Rodin.

Daechun ammirava sinceramente il suo lavoro, ma si è reso conto di una cosa: il suo corpo non era perfetto come le sculture di Rodin. Wang ha detto: “È stata un’ossessione istantanea”.

Ha iniziato ad allenarsi in palestra, a pattinare, a nuotare e nel 1993 ha presentato il suo primo spettacolo dal vivo di sculture a Pechino.

Tuttavia, poiché il suo spettacolo venne giudicato troppo sensuale, gli è stato vietato di esibirsi in pubblico, ma ha continuato a farlo in privato.

Ma un nuovo capitolo entusiasmante della sua vita è iniziata nel 2015.

Il designer cinese Hu Sheguang stava discutendo del concept per il suo prossimo sfilata con la sua fidanzata, DJ QQ.

In quel momento, il telefono della ragazza è squillato ed è apparsa una foto di Dashun, suo padre. Dopo la chiamata, Hu Sheguang ha immediatamente detto di sapere chi avrebbe aperto la sua sfilata.

Il creatore ha fatto la scelta giusta, un uomo magro di 79 anni con barba hipster e capelli lunghi, che ha fatto scalpore sul palco in soli 30 secondi.

Come il protagonista stesso ha detto, si stava preparando per quel giorno da 60 anni.

Dopo quella sfilata, Wang è stato intervistato molte volte, chiedendogli di condividere la sua visione della vita e come facesse a mantenere una così giovane passione.

La sua risposta è stata la seguente: “Uno dei modi per sapere se sei vecchio o no è chiederti se osi provare qualcosa di nuovo.

La natura determina l’età, ma tu determini la tua mentalità”. Ha anche smesso: “Non ho progetti. Ho sempre fatto ciò che mi veniva in mente e continuerò a farlo”.

Wang Daeshun è sempre aperto a qualcosa di nuovo, indipendentemente dall’età.

Ha imparato l’inglese all’età di 44 anni, ha imparato l’equitazione all’età di 65 anni e ha iniziato a guidare la moto all’età di 75 anni.

Dice: “La gente si chiede come un vecchio possa avere un corpo così incredibile. Nel frattempo, non ho saltato un allenamento in palestra da 30 anni”.

Aggiunge: “Non sono pignolo con il cibo e mangio ciò che voglio”.

Wang Daeshun ha ora 86 anni. Ha una vita familiare felice, è sposato e ha due figli e una nipote. Ha ottenuto la sua licenza di pilota nel 2021, realizzando il suo sogno di lunga data.

Ora ha un altro obiettivo: il paracadutismo. Secondo lui, le persone possono cambiare vita ogni volta che lo desiderano, l’importante è avere un obiettivo.

Wang Daeshun è uno dei pochi a rompere gli stereotipi e a rimanere fedele a se stesso.

Valuta l'articolo
Condividi Con Gli Amici
Aggiungi un commento